Residenza d'Epoca

L'Ottantotto è un palazzetto situato nel cuore dell'Oltrarno a Firenze, che da casa-laboratorio
di un fornaio rinascimentale, fu trasformato in residenza nobiliare, poi nella sede di un'Opera Pia
e infine, arrivato per vie traverse e bizzarre in proprietà di un architetto,
è stato recentemente restaurato per diventare una Residenza d'Epoca con giardino.

Sette camere su quattro piani, di cui una è una suite con terrazza e cucinotto.
Ad ognuna è stato dato un carattere specifico che volutamente le differenzia una dall'altra,
come tanti mondi a sè, ma tutte hanno in comune la cura dei dettagli con l'obiettivo di creare
luoghi accoglienti, atmosfere senza tempo e fuori dalle mode, che vi faranno sentire semplicemente "a casa".

Luci basse, materiali antichi e arredi contemporanei vi accompagneranno alla scoperta
di questo luogo intimo, che possiede "...una quiete accogliente ed una malcelata gioiosità,
vestite di un'eleganza a volte sbarazzina, ma più spesso divertente..." (C.D.)

Il piccolo giardino fiorito e ombreggiato, accoglie gli ospiti in ogni stagione
sotto il vecchio nespolo e la palma; da tempo è stato scelto
quale luogo d'elezione da una solitaria gazza ladra amichevole e impertinente.

Stories & Life

Iscriviti alla Newsletter inserendo la tua email

Ho letto l'Informativa sulla Privacy ed autorizzo il trattamento dei miei dati personali: No

booking online